“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”. (Bertolt Brecht)

lunedì 19 luglio 2010

19 Luglio 1992...non dimenticheremo MAI!



NON DIMENTICHEREMO MAI
NEL NOME DI PAOLO BORSELLINO,GIOVANNI FALCONE,ROCCO CHINNICI...
sarà sempre e solo RESISTENZA!

"La lotta alla mafia dev'essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità"

"Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio, o si fanno la guerra o si mettono d'accordo." Paolo Borsellino

Questi sono i nostri eroi


5 commenti:

valerio ha detto...

EROI !!!

http://www.flickr.com/photos/valeriolanci/4801330660/

logos nella nebbia ha detto...

Le persone oneste non dimenticheranno mai Miryam.
Abbiamo il dovere di farci ascoltare.
Lorenzo

Adriano Smaldone ha detto...

non si dimenticano persone di quqesto calibro.


p.s se vuoi mi lasci un commento sincero :9) al posto un sogno che si avvera se vuoi.un grazie anticipato

UIFPW08 ha detto...

NOI non possiamo MAI dimenticare
chi non ha paura di morire muore una volta sola.
Maurizio

Miryam ha detto...

x tutti
Grazie a tutti voi...
insieme per non dimenticare mai.
BACI!

"L'uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che deve fare marcia indietro e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze e chiede scusa. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e glielo dice. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura." (da "Il Sindaco del Rione Sanità" Eduardo De Filippo)

Un pò di cambiamenti

Curando un altro blog di politica "La sinistra che Vogliamo " insieme ad un gruppo di amici blogger,questo blog è in effetti una "fotocopia" dell'altro.Per tale motivo ho deciso di apportare alcuni cambiamenti soprattutto nei contenuti.
La politica analizzata criticamente,secondo il mio punto di vista, sarà sempre presente ma,accanto ad essa cercherò di discutere anche di altre tematiche che riguarderanno la società e l'individuo,il pensiero speculativo antico e moderno,i problemi del nostro tempo che possono anche travalicare il campo della politica come "fatto" in se.
Spero di essere compresa da chi mi legge
B L O G I N
R I S T R U T T U R A Z I O N E

VASCO ROSSI _BASTA POCO_