“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”. (Bertolt Brecht)

venerdì 25 marzo 2011

La bambina che zittì il mondo per sei minuti

Questo link mi è stato segnalato da un'amica(MAC) conosciuta in un forum di discussione, ve lo sottopongo anche a voi, se volete potete farlo girare.
DOBBIAMO DAVVERO RIFLETTERE TUTTI INSIEME, cittadini e istituzioni.

di lasciatemipostare.tumbir.com - 21 marzo 2011
Video di Seven Suzuki, all'età di 12 anni, al Vertice della Terra a Rio de Janeiro

Seven Suzuki è una attivista ambientale, speaker, conduttrice televisiva e autrice canadese.
Nel 1992 era una bambina. Una bambina senza il timore per le conseguenze delle proprie azioni che un adulto può avere, quindi più libera e più portata a dire la verità. A svelare il segreto del re, che è evidentemente nudo. All’età di nove anni, invece di limitarsi a giocare, come tutti i ragazzini della sua età, Seven ha fondato l’Environmental Children’s Organization (ECO), un gruppo di bambini interessato a sensibilizzare i propri coetanei verso le problematiche ambientali.

Nel 1992, all’età di 12 anni, Cullis-Suzuki raccolse fondi sufficienti per partecipare al Vertice della Terra a Rio de Janeiro. Seven non le manda a dire, non importa che il palcoscenico sia composto addirittura dai delegati delle Nazioni Unite. Seven era arrabbiata con i grandi, con i potenti che stanno rovinando il mondo, quel mondo nel quale lei e i suoi piccoli amici avrebbero dovuto vivere e ricevere in eredità.

Ma ce l’aveva anche con ciascuno di noi, noi che siamo troppo abituati a pulirci la coscienza mandando un SMS per qualche causa benefica, ma che poi siamo follemente egoisti per tutto il resto e adottiamo uno stile di vita insostenibile per il nostro pianeta. Le sue parole sono dirette, potenti, meravigliose, colpiscono al cuore.
E pensare che da allora, in quasi vent’anni, la situazione è ancora peggiorata.

6 commenti:

valerio ha detto...

Grazie per questo post !!!!

Stella ha detto...

Meditare, meditare!
Lo posto pure io Miryam, grazie!
Baci

Francy274 ha detto...

I bambini sono i veri saggi. Chissà perchè da adulti diventiamo dementi convinti che sia intelligenza.
Le cose sono solo peggiorate da questo discorso in poi...
Scelta appropriata la Tua dopo l'ennesimo disastro nucleare.
Un bacione

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molta saggezza in queste parole ;ma purtroppo troppi interessi economici girano sulle nostre teste.Saluti a presto

adamus ha detto...

Fantastica questa Bambina.
Buona Pasqua.

Niente Barriere ha detto...

Ciao Miryam, Ho scoperto qualche tempo fa questo video su youtube e ogni tanto me lo vado a rivedere, condividendolo anche su facebook. Meraviglioso!

un saluto da Raimondo

ps. sono tornato dopo un po di tempo e ho preso la decisione di cambiare link. Ora siamo su http://www.nientebarriere.blogspot.com/ cancella il vecchio link

"L'uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che deve fare marcia indietro e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze e chiede scusa. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e glielo dice. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura." (da "Il Sindaco del Rione Sanità" Eduardo De Filippo)

Un pò di cambiamenti

Curando un altro blog di politica "La sinistra che Vogliamo " insieme ad un gruppo di amici blogger,questo blog è in effetti una "fotocopia" dell'altro.Per tale motivo ho deciso di apportare alcuni cambiamenti soprattutto nei contenuti.
La politica analizzata criticamente,secondo il mio punto di vista, sarà sempre presente ma,accanto ad essa cercherò di discutere anche di altre tematiche che riguarderanno la società e l'individuo,il pensiero speculativo antico e moderno,i problemi del nostro tempo che possono anche travalicare il campo della politica come "fatto" in se.
Spero di essere compresa da chi mi legge
B L O G I N
R I S T R U T T U R A Z I O N E

VASCO ROSSI _BASTA POCO_