“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”. (Bertolt Brecht)

domenica 29 maggio 2011

Comizio finale di De Magistris e "Bella Ciao" - Napoli, Rotonda Diaz (27...


Cmq vada LI ABBIAMO SCASSATI
Il vento è CAMBIATO!

FORZA NAPOLI ...LIBERIAMOCI



UN GRANDE PENSIERO ANCHE A MILANO....
MILANESI RIPRENDETEVI LA CITTA'....

5 commenti:

Doriana ha detto...

Se vivessi a Napoli avrei dato il voto a De Magistris sicuramente. Ma se avessi potuto dargli un consiglio gli avrei detto di essere un po' meno arrogante. Credo che Napoli abbia bisogno di umiltà da parte di chi ha il potere politico e, magari, accettare di più l'arroganza dei cittadini che ne hanno le scatole piene (in tutti i sensi purtroppo)
Doriana

Miryam ha detto...

Ciao Doriana, grazie del commento.
Hai ragione ... i politici dovrebbero essere meno arroganti, specie coloro che sono gli artefici del disastro.
De Magistris è apparso arrogante ma lui voleva, forse, solo dimostrare foga per l'impegno che , spero, i cittadini napoletani gli daranno. Sai, aveva tutti contro al primo turno. Adesso si vedrà. Bacioni!

Giovanni Silvio Celentano ha detto...

se sei comunista ho già un ottimo motivo per seguirti :-))
mi piacerebbe che tu dessi un'occhiata all'ultimo post che ho pubblicato sul mio blog e, se ti piace ,che tu ricambiassi il following :-))

Miryam ha detto...

Ciao Giovanni.
Grazie del commento.
Come faccio a seguirti, dal tuo profilo non riesco ad accedere al tuo blog. Attendo informazioni. Ciao!

nina ha detto...

ciao Myriam
sono venuta a conoscerti ed ho fatto un giro per il tuo blog che mi piace.
Il "manifesto" di Hikmet mi ha rincuorato: dà dignità e valore ad un sentire che vive indipendentemente dalle vicende minute e quotidiane della politica agita ai giorni nostri.
Nina

"L'uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che deve fare marcia indietro e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze e chiede scusa. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e glielo dice. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura." (da "Il Sindaco del Rione Sanità" Eduardo De Filippo)

Un pò di cambiamenti

Curando un altro blog di politica "La sinistra che Vogliamo " insieme ad un gruppo di amici blogger,questo blog è in effetti una "fotocopia" dell'altro.Per tale motivo ho deciso di apportare alcuni cambiamenti soprattutto nei contenuti.
La politica analizzata criticamente,secondo il mio punto di vista, sarà sempre presente ma,accanto ad essa cercherò di discutere anche di altre tematiche che riguarderanno la società e l'individuo,il pensiero speculativo antico e moderno,i problemi del nostro tempo che possono anche travalicare il campo della politica come "fatto" in se.
Spero di essere compresa da chi mi legge
B L O G I N
R I S T R U T T U R A Z I O N E

VASCO ROSSI _BASTA POCO_