“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”. (Bertolt Brecht)

domenica 19 aprile 2009

Berlusconi: «Basta con le inchieste sui giornali»Le indagini sui crolli intralciano la ricostruzione . Scontro con la magistratura.

Ma che bel quadretto, che bellissima foto, sembra la foto/ricordo di una scampagnata.
Chi sono quelle giovani ben pulite e sorridenti? Forse comparse prese in affitto a Cinecitta`? Non sembrano proprio affaticate soccorritrici.
Il luogo della tragedia, è stato trasformato in un ottimo palcoscenico per dar sfogo ad uno spiccato istrionismo e per farsi dell'ottima pubblicità.
Che vergogna!

Me lo aspettavo... lo sapevo istintivamente che il premier , prima della ricostruzione abruzzese, si creasse degli alibi a priori.
E' più furbo di una volpe.
Dunque stando alle sue dichiarazioni le inchieste sui crolli per accertare le responsabilità di edifici costruiti con la sabbia, con la plastica, senza tondini a norma, sarebbero di intralcio alla ricostruzione, la ritarderebbero.
Ovviamente queste sono parole e pensieri indegni direi di uno a capo di un governo,( probabilmente in giornata ,al massimo domani dirà di essere stato frainteso, e questa è ormai una prassi consolidata da tempo) ma intanto ha lanciato l'amo per gli allocchi.
In effetti egli già cerca il colpevole per la ricostruzione ritardata o non completamente come promesso in questi giorni. Prepara lo scarico... il solito: la magistratura, quella "rossa" ovviamente, il chiodo fisso. In questo Paese l'ordine è invertito, non sono più criminali coloro che hanno commesso illeciti ma chi invece intralcia il cammino(sic) indagando sugli illeciti.
Bella trovata per la sicurezza di cui si riempiono la bocca e con la quale hanno vinto le elezioni prendendo in giro tanta gente in buona fede.

Sicurezza : certezza di morire sotto le macerie per un terremoto di magnitudo 5.9 che in Giappone non provocherebbe neanche la caduta dei cornicioni. In Italia 300 morti, centinaia di feriti, migliaia di sfollati. Il premier che fa le passerelle e "piange"(ma poverino) vicino alle bare, consola i familiari e... con la coda dell'occhio controlla se le telecamere lo riprendono... e poi dice che le indagini per accertare le cause di tanta sofferenza , non sono importanti, intralciano la ricostruzione.

Scusate l'ignoranza, ma i magistrati fanno anche i costruttori? Magari per fare le indagini non mandano gli operai nei cantieri?
Le famiglie delle vittime si indigneranno, almeno credo.

Ma sono solo 300 , qualcuna più, qualcuna meno, che danno potranno mai fare?
Poi ancora ha dichiarato , il "nostro" Berlusconi, contrapponendo due poli opposti(non si può dire infatti che un costruttore è delinquente e poi dire che il giudice che lo deve stanare ha piacere di fargli del male), che:
«Un costruttore che realizza una casa in una zona sismica e risparmia su ferro e cemento può essere solo un pazzo o un delinquente. Mio padre diceva una cosa: se uno nasce col piacere di fare del male ha tre scelte: può fare il delinquente, il pm o il dentista. I dentisti si sono emancipati e adesso esiste l'anestesia». Molto bene.
Adesso sappiamo anche che "educazione" ha ricevuto Berlusconi.

Lo stesso odio e la stessa educazione che il figlio cerca di inculcare nelle menti della gente.
Cari italiani, rendetevene conto, è giunto il momento di svegliarvi, prima che sia troppo tardi.



Le informazioni dettagliate le trovate qui http://www.repubblica.it/2009/04/dirette/sezioni/cronaca/terremoto-nord/18-aprile/index.html

9 commenti:

Pino Amoruso ha detto...

... e intanto i nostri cari connazionali continuano a votarlo.
CI STA SPUTTANANDO IN TUTTO IL GLOBO!!!

Anonimo ha detto...

Che buffone!
Spero che tutti gli abbruzzrsi lo mandino a fanculo.
Ora sta proprio superando i limiti.

Wasp ha detto...

vi girano i co...ni?
Ingoiate, gente, ingoiate!

Miryam ha detto...

x Wasp
Guardi, carissimo, che a noi non gira proprio nulla e non ingoiamo alcunchè.... anzi...
cerchiamo di analizzare gli eventi con la massima serenità possibile....
Alla fine sarete voi ad ingoiare tutto quello che volontariamente avete "acquistato"!
E ciò si evince anche dal suo modo di rispondere che manca totalmente di argomenti validi ed utili.

Cecco Angiolieri ha detto...

WASP, NOI COGLIONI SIAMO ABITUATI AD INGOIARE COME VOI SIETE ABITUATI A GUARDARE IL MONDO A TESTA IN GIU'!!!!
;-)))

Wasp ha detto...

"E ciò si evince anche dal suo modo di rispondere che manca totalmente di argomenti validi ed utili."
Scusami, Miryam, ma i commenti che precedono il mio che cosa hanno di valido e utile? e quello che segue il tuo, oltre a manifestare apprezzamenti sulle mie abitudini sessuali che cosa aggiunge di positivo?
Come vedi siamo qui tutti a cazzeggiare... :)
Ciao, e grazie per l'ospitalità.

Miryam ha detto...

@Wasp
Se tu vuoi cazzeggiare...io ci sto anche a perdere tempo e a divertirmi un pò, quando posso ovviamente, lo si nota dagli orari cui mi dedico a questo spazio!
Cosa hanno di valido e utile gli altri commenti?
Esprimono, amio parere, un concetto sebbene fatto di poche parole...il tuo invece, carico di ironia ovviamente, assomiglia molto di più all'insulto, alla presa in giro....( ma, per inciso, va bene così)
Il commento di Cecco? Dovrebbe risponderti lui;presumo, tuttavia, sia stato una risposta ironica alla e al pari della tua.
Ciao, carino il tuo grazie ma qui non si censura "quasi"nessuno!

Cecco Angiolieri ha detto...

x Miryam,
non voglio creare pettegolezzi superflui, nè offendere nessuno sul tuo blog,quindi mi scuso con te per tutte queste chiacchiere vane.....
Per quanto riguarda la mia risposta hai presunto bene,non mi stupisco che Wasp non abbia colto. Tanto meno sto qui a spiegargli la differenza tra quello che scrivo e come lo scrivo rispetto a quello che lui spaccia per umorismo con cui cazzeggia!!!
Alla prossima Cara Miryam!!!

Miryam ha detto...

@ cecco
Non devi scusarti di niente... puoi intervenire come e quando vuoi...
Anzi scusami tu se mi sono permessa di interpretare la tua risposta... ma Wasp è davvero incorreggibile nei suoi commenti! Lui la spaccia per ironia.. e noi facciamo altettanto!
Ciao!

"L'uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che deve fare marcia indietro e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze e chiede scusa. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e glielo dice. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura." (da "Il Sindaco del Rione Sanità" Eduardo De Filippo)

Un pò di cambiamenti

Curando un altro blog di politica "La sinistra che Vogliamo " insieme ad un gruppo di amici blogger,questo blog è in effetti una "fotocopia" dell'altro.Per tale motivo ho deciso di apportare alcuni cambiamenti soprattutto nei contenuti.
La politica analizzata criticamente,secondo il mio punto di vista, sarà sempre presente ma,accanto ad essa cercherò di discutere anche di altre tematiche che riguarderanno la società e l'individuo,il pensiero speculativo antico e moderno,i problemi del nostro tempo che possono anche travalicare il campo della politica come "fatto" in se.
Spero di essere compresa da chi mi legge
B L O G I N
R I S T R U T T U R A Z I O N E

VASCO ROSSI _BASTA POCO_