“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”. (Bertolt Brecht)

domenica 19 aprile 2009

Panico a Domenica In per una battuta su Berlusconi


Cronache di ordinario reggimento.
Domenica in del 12-04-2009 Lorena Bianchetti, conduttrice pia con ascendenze vaticane, ospita il mago Silvan. Inizia il numero.
Con una "bacchetta magica", debitamente strofinata, in mago si prepara a far scomparire un anello che la
Bianchetti, bardata del suo" magnetico" sorriso, tiene fra le dita in un foulard rosso.
In realtà, già il colore della stoffa avrebbe dovuto far sospettare l’intento sovversivo del prestigiatore, ma Lorena evidentemente si era distratta.
Il Mago Silvan, infatti, nomina invano il Premier, ignorando colpevolmente che nel clima post terremoto ciò rappresenta un orribile crimine. "Questa è una bacchetta magica che poi presteremo anche Berlusconi", dice. ODDIO....SACRILEGIO!!!!!!
Il mago continua il suo numero, ma nello studio di Domenica In si è già scatenato il panico. La Bianchetti impallidisce, diviene tetra, il sorriso le sparisce dal volto, la faccia diventa di cera e le compare un’espressione quasi schifata. Qualcuno nello studio le fa cenno di intervenire,le fa gesti come il cappio al collo,le mostra la V di Vauro, che sta a dire _farai la stessa fine se non ripari- lei è completamente irrigidita, ma con un cenno della mano fa intendere che non lascerà passare in cavalleria la lesa maestà.
L’ospite completa il suo numero, ma l’applauso del pubblico viene immediatamente interrotto da un autentico show della Bianchetti. Mani "ecclesiasticamente" giunte la conduttrice si rivolge alla telecamera per dissociarsi dalla battuta di Silvan (battuta assolutamente "personale" la definisce) e si lancia in uno sproloquio privo di senso.
Impossibile resistere dal citarlo testualmente:
"Allora, aspettate, volevo soltanto, prima di recuperare l’anello, dire una cosa perchè…insomma…le le le…la tua battuta è assolutamente personale ed invece voglio cogliere l’occasione per ringraziare non solo le istituzioni che veramente sono molto presenti sul campo e stanno dimostrando l’impegno concreto e naturalmente aggiungo a questo tutti i volontari e tutte quelle persone che si sono rimboccate le maniche e hanno dimostrato, e stanno dimostrando, giorno dopo giorno, una grande unione. Questo è il bello del rapporto con l’altro. Perdonami ma era una precisazione che personalmente volevo fare".
POVERA ITALIA!

Abbiamo ancora bisogno di sperimentare che questo è un vero regime?Servono altre "prove tecniche" ?

Bianchetti , un'altra, una delle tante che impazzano in tv, utile servetta. Berlusconi ha ragione a dire che ha il 73% ,il video di Domenica in e Bianchetti in panico vale più dei tanti sondaggi,veri o falsi che siano.......Come è potuta accadere questa lobotomia di massa, o italiani? Fate ridere, in tutto il mondo. Sembrate tanti imbecilli! A volte non ho parole!

16 commenti:

Cecco Angiolieri ha detto...

SERVI!

Anonimo ha detto...

Vassalli!
Ma in che lurido paese viviamo?
mussolini è tornato, si è reincarnato.

Wasp ha detto...

Come è potuta accadere questa lobotomia di massa, o italiani?
Semplice: sono bastati i governi di sinistra...
Ciao, rosiconi :-)

Cecco Angiolieri ha detto...

.....MEGLIO UN ROSICONE LIBERO....CHE UN SERVO LOBOTOMIZZATO!!!!!

Miryam ha detto...

X Wasp
Rosicare?
E su che cosa mi scusi?
Su una massa di asserviti?
Ridiamo, semmai... ridiamo di tanti servi sciocchi e incolti!
Colpe della sinistra? Qualcuna si,non vi è dubbio:aver permesso ad un simile personaggio di occupare le istituzioni.
Ciao servitore :-)

Miryam ha detto...

X Cecco
Ok Cecco!....a noi la libertà, a loro il servilismo.
Ciao!

Wasp ha detto...

"Ridiamo, semmai... ridiamo di tanti servi sciocchi e incolti!"
Seee... rido! (per non piangere siggh!)
Arlecchino (servitore di due padroni) :-))

Marco Dale ha detto...

"senza le donne i piani di governo hitleriani non sarebbero decollati, senza la loro attiva collaborazione neanche la guerra sarebbe stata possibile",ecco l'idea che mi da questa donna viscida e aziendalista,lei che si trova in rai grazie a qualche zio Prete o Vescovo,lei che sicuramente si spaccia ancora per illibata e che la darà solo dopo il matrimonio,lei che subito si turba quando sente il povero Silvan nominare L'INNOMINABILE....PATETICA!
Caro WASP tu ti chiedi "Come è potuta accadere questa lobotomia di massa, o italiani?" e appunto dimmelo,perchè in questo contesto il lobotomizzato sembri proprio tu!
Ti premetto che non faccio parte della sinistra di cui parli,il mio partito "forse" nemmeno esiste,ma per farti capire meglio la mia idea ti dirò che sono un nostalgico dei GULAG,sempre se la tua mostruosa cultura ti permetta di sapere cosa sono senza ricorrere a GOOGLE!

Miryam ha detto...

x Wasp che dice:"Arlecchino (servitore di due padroni"
Siete Arlecchino a metà perchè di padroni ne servite, al momento, uno solo.:-]

Anonimo ha detto...

siamo al massimo del ridicolo...confesso che me ne andrei volentieri all'estero.
la colpa è di tutti noi. tutti. la colpa è della gente che ancora crede nella politica e non ha capito che TUTTI, destra e sinistra, usano le ideologie per metterci l uno contro l altro. mentre loro per starsene seduti in parlamento senza esser stati votati ma nominati dal capo di turno beccano 20mila euro al mese e gli bastano SOLO 5 anni per aver diritto alla pensione. una pensione che non subirà MAI variazioni.
il nano è quanto di peggio potesse capitarci, ma gli ex 68 sia di destra che di sinistra gli hanno reso la vita facile. noi imbecilli che crediamo di esser rappresentati da persone che si battono per il popolo abbiamo completato l'opera.
SVEGLIAMOCI!!!!!!

Wasp ha detto...

@ Miryam
Grazie per l'ospitalità. Ci tengo a precisare che i miei vogliono essere solo interventi ironici... forse un po' pungenti ma sono Wasp!
@ Marco Dale:
Quando io discutevo di Gulag tu non eri neanche nato; altro che Google... presuntuoso!

Marco Dale ha detto...

CARO WASP il presuntuoso sei tu che credi di avere chissà quanta cultura più di noi!
Per quanto riguarda i Gulag caro MATUSA non mi stupirei se ora te ne uscissi che li hai anche costruiti tu!!!
E ricorda non conta l'età o il ceto sociale per avere idee ben chiare e una cultura-politica ben definita,basti pensare ai tuoi coetanei che governano il nostro bel paese come dimostrano la loro immensa maturità e cultura politica!
P.S. E poi Google aiuta a formare anche culturalmente,io che nonostante sia così "giovane" non ho potuto usufruirne per le ricerche scolastiche e universitarie visto che internet nella nostra Italia SOTTOSVILUPPATA a quei tempi era un tabù!!!!
BUONA VITA Vespa o meglio "Bianco Anglo-Sassone Protestante"!!!!

Wasp ha detto...

@ Marco Dale
Troppe castronerie per rispondere a tutte...
Stammi bene.

Miryam ha detto...

x wasp
Qui è benvenuto chiunque purchè utilizzi un linguaggio accettabile... e come hai potuto constatare l'ironia è ricambiata...se poi volessi discutere non mi defilo!

Miryam ha detto...

@ Marco
Ma i "Gulag" fascisti in Italia chi mai li costruì?
Vuoi vedere che adesso diranno che fu tutta un'invenzione di quei "cattivi" del PCI?

Miryam ha detto...

@ anonimo
Concordo quasi su tutto...
La colpa è nostra, loro forse ridono anche alle nostre spalle...
Siamo diventati un popolo dormiente che si fa "massacrare" senza esserne, forse, nemmeno consapevole.
Bisognerebbe dargli una bella lezione!
La sinistra la sua lezione l'ha avuta e sta pagando ma a vantaggio di chi?
Nuovi "politicanti", o forse nuovi solo sotto mentite spoglie, stanno
apportando un nuovo "ordine sociale" che non lascia presagire nulla di positivo!
Non aiutamoli a completare l'opera!
Come? Continuando a lottare per il trionfo della giustizia, della libertà,delle pari opportunità.
Ognuno di noi come può nel suo piccolo/grande "eremo".
Oggi, più che mai,abbiamo bisogno di "forza" e "coraggio"!

"L'uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che deve fare marcia indietro e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze e chiede scusa. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e glielo dice. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura." (da "Il Sindaco del Rione Sanità" Eduardo De Filippo)

Un pò di cambiamenti

Curando un altro blog di politica "La sinistra che Vogliamo " insieme ad un gruppo di amici blogger,questo blog è in effetti una "fotocopia" dell'altro.Per tale motivo ho deciso di apportare alcuni cambiamenti soprattutto nei contenuti.
La politica analizzata criticamente,secondo il mio punto di vista, sarà sempre presente ma,accanto ad essa cercherò di discutere anche di altre tematiche che riguarderanno la società e l'individuo,il pensiero speculativo antico e moderno,i problemi del nostro tempo che possono anche travalicare il campo della politica come "fatto" in se.
Spero di essere compresa da chi mi legge
B L O G I N
R I S T R U T T U R A Z I O N E

VASCO ROSSI _BASTA POCO_