“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”. (Bertolt Brecht)

martedì 24 giugno 2008

«DOVE LA LEGGE È ASSERVITA AI GOVERNANTI E PRIVA D'AUTORITÀ, LÀ INCOMBE LA ROVINA........(Platone,Settima Lettera)





«Dove la legge è asservita ai governanti e priva d'autorità, là incombe la rovina; dove invece la legge regna sovrana sui governanti e i governanti sono al suo servizio, là vedo la salvezza dello Stato» (Platone, Settima Lettera)

Questa massima di Platone ci calza a pennello sulla situazione attuale del governo e maggioranza parlamentare, sulla vergogna che si appresta a varare.


Berlusconi passerà alla storia d'Italia come colui che più ha utilizzato il potere come copertura ai propri interessi e ai propri guai giudiziari. E passerà come una delle figure più negative per la storia italiana. Immagino i pensieri dei posteri quando leggeranno sui libri di scuola tutta la serie di leggi ad personam per salvarsi dalle patrie galere e per aumentare il proprio gettito finanziario.

Immagino come resteranno di stucco quando leggeranno che per sospendere un processo,il suo, l’Associazione Magistrati ha calcolato che ne sospende circa centomila. Infatti............

Gli effetti della legge salva premier,emendamento da furbata introdotto nel decreto sicurezza, oltre a garantire Berlusconi dal processo Mills , ricordiamolo prodotto dalla denuncia sporta dal commercialista dell’avvocato inglese che, per via epistolare, gli confessò una falsa testimonianza diretta a tirar fuori da un mare di guai” il leader del PDL, oggi presidente del Consiglio, il quale avrebbe abbondantemente ricompensato; non da toghe rosse sovversive , come vuol far credere....…, arrestano del tutto procedimenti aventi ad oggetto reati gravissimi, con pene detentive fino a 10 anni previste dal vigente codice penale.

VENGONO SOSPESI OBBLIGATORIAMENTE I PROCESSI PER:


1. sequestro di persona
2. estorsione
3. rapina
4. furto in appartamento
5. furto con strappo
6. associazione per delinquere
7. stupro e violenza sessuale
8. aborto clandestino
9. bancarotta fraudolenta
10. sfruttamento della prostituzione
11. frodi fiscali
12. usura
13. violenza privata
14. falsificazione di documenti pubblici
15. detenzione di documenti falsi per l’espatrio
16. corruzione giudiziaria ( quella del processo Mills )
17. corruzione (forse anche per amici degli amici)

18. abuso d’ufficio
19. peculato
20. rivelazioni di segreti d’ufficio
21. intercettazioni illecite
22. reati informatici
23. ricettazione
24. vendita di prodotti con marchi contraffatti
25. detenzione di materiale pedo-pornografico
26. porto e detenzione di armi anche clandestine
27. immigrazione clandestina
28. calunnia
29. omicidio colposo per colpa medica
30. omicidio colposo per norme sulla circolazione stradale
31. truffa alla Comunità Europea
32. maltrattamenti in famiglia
33. incendio e incendio boschivo
34. molestie
35. traffico di rifiuti
36. adulterazione di sostanze alimentari
37. circonvenzione di incapace

Un lungo e interessante elenco, inserito in un decreto sicurezza!

ECCO COSA PRODURRA' L'EMENDAMENTO SE passera' LEGGE!!!!!!

ALLA FACCIA DELLA SICUREZZA E DELLA CERTEZZA DELLA PENA.

Ridicolo, semplicemente e colossalmente ridicolo!!!!


Ancora più ridicolo se si pensa che per bloccare un Mlls, lord inglese, si creano queste crepe nella giustizia italiana.

«DOVE LA LEGGE È ASSERVITA AI GOVERNANTI E PRIVA D'AUTORITÀ, LÀ INCOMBE LA ROVINA............

Si può non condividere il pensiero del grande filosofo greco?







10 commenti:

Carlo ha detto...

Ma cosa vai a scrivere!
Ti illudi che gli italiani capiscano e condividano Platone?
La maggior parte è una massa di ignoranti e furbi e voglioo solo aggirare la legge in perfetto stile berlusca, quindi hanno il loro "degno presidente":UN CORROTTO.
Ciao

Miryam ha detto...

Carlo,forse hai ragione, ma io non rinuncio a scrivere ciò che penso .
Poi non penso che tutti gli itaiani possono esser almente stupidi da non capire,finalmente, di che pasta è fatto berlusca & soci.
Ti prego, mom molliamo.
Diceva Eduardo:" Addà passà 'a nuttata" Ciao

Anonimo ha detto...

" ‘ccà nisciunu è fesso! "

La gente incomincia a svegliarsi!

Incominciano ad arrivare i primi fischi a Berlusconi.

Non appena, al Congresso della Confesercenti , Berlusconi ha cercato di " pigliare in giro " i convenuti con il solito ritornello, cercando di addossare la colpa alla Magistratura per tutti i processi a suo carico, alcune persone, sentendosi offesi per questa " presa in giro " hanno incominciato a fischiarlo.Gli hanno voluto chiaramente dire:

" ‘ccà nisciunu è fesso!"

Sicuramente, d’ora innanzi, questo sarà il grido che seguirà ogni " corbelleria " che Berlusconi dirà.-

" Era ora!"

E.P. ha detto...

La domanda che il sottoscritto si fa è: "Vedremo mai una politica senza magistratura e una magistratura senza politica?".

Nel concreto: vedremo mai Berlusconi che non a immischiarsi in pericolose trappole politico-giuridiche e Di Pietro che se ne sta a fare il pm invece del politico (carica che, diciamola come lui, "non c'azzecca niente)?

Detto questo, non riesco proprio a capire perchè questi PM così zelanti (......) non abbiano attaccato Berlusconi nei due anni in cui è stato all'opposizione.

Myriam, sa che ho letto una battuta in cui si dice: "SE BERLUSCONI NON ESISTESSE, LA MAGISTRATURA MORIREBBE DI FAME". Non è tanto lontano dal vero e lo dice uno che non è berlusconiano, ma di destra (quella vera).

Miryam ha detto...

x Anonimo.
Spero che hai ragione, che la gente ,indipendentemente dalle ideologie, si renda conto di che pasta è fatto ques'uomo, che pensa solo a se stesso, a come risolvere i suoi guai giudiziari, come incrementare i bilanci delle sue aziende, che si renda conto che il conflitto di interessi, mai risolto, anche per colpe del centrosinistra, è palesemente reale.
" ‘ccà nisciunu è fesso! " è lo slogan adottato dal pdl in Campania, durante la propaganda elettorale,contro Bassolino e Jervolino e Veltroni.
Che i due abbiano delle colpe, sull'emergenza rifiuti, è indubbiamente vero, ma che loro si tirino fuori, solo chi non vive in Campania può credere a ciò.
Io spero che il popolo si svegli e che, finalmente, capisca quanto deleterio sia stato e continua Berlusconi.
Al di là di chi ideologicamente governa un paese, i cittadini dovrebbero pretendere una classe politica pulita,non asservita a nessun padrone.
Alcuni giorni fà ho letto un'intervista a Carofiglio,nuovo deputato del Pd, il quale affermava , senza fare nomi, che anche all'interno della destra molti, in privato, su queste becere norme pro-berlusca, allargavano le braccia ma, ovviamente, non possono dissentire.
Siamo quasi vicino ad un regime......
Sui fischi di confesercenti, bene, male la dichiarazione di venturi, il presidente che forse è un altro lacchè.Speriamo che gli italiani la smettano di fare i "fessi".Hai visto quanti processi vengono sospesi e per che tipo di reati....e hanno avuto il coraggio di inserirle nel decreto sicurezza.....siamo alle barzellette delle istituzioni.
Ciao

Miryam ha detto...

x e.p.
Signor e.p. io auspicherei una politica pulita, che si interessi dei problemi dei cittadini, dell'economia, dei rapporti con l'estero, del funzionamento della P.A., dell'abbassamento dei costi della politica,delle opere pubbliche necessarie,della scuola,dell'università e della ricerca,della sicurezza sui luoghi di lavoro, del buon funzionamento della giustizia, di fare leggi,insomma nell'interesse della comunità collettiva e non nell'esclusivo interesse di una sola persona e di un solo impero economico-aziendale.
Poi auspicherei una magistratura che riduca i tempi dei processi e che si impegni ad applicare la legge alla lettera.Alla magistratura politicizzata credo poco, la giustizia ad orologeria non è altro che uno dei soliti slogan per irretire gli ingenui e quelli afflitti dall'odio idologico.
Come lei sa, le leggi le fanno i governanti e non sempre è colpa dei giudici se non si ha giustizia, anche se i giudici sono cmq uomini e,dunque, soggetti imperfetti.
Su Di Pietro, ormai fa il politico non più il PM, anche se la sua storia di magistrato si "infiltra" nel suo operato da politico.
Non so perchè lei lo denigri(ho dato un'occhiata al suo blog)ma io credo che bisogna dargli atto che ,più del PD, non ha portato nessun pregiudicato o corrotto in parlamento, si batte per la giustizia contro leggi-vergogna che,essendo lui ormai un politico,gli potrebbero tornare anche utili.Perchè,secondo lei, Tonino è contro questo proliferare di leggi pro-premier? Sbaglia, si dovrebbe adeguare?
Sul perchè questi PM così zelanti (......) non abbiano attaccato Berlusconi nei due anni in cui è stato all'opposizione, io credo che non sia stato ora attaccato da nessuno, il processo ha, purtroppo i suoi tempi,rallentato anche da zelanti avvocati/deputati(....), la bagarre di questi giorni non l'ha creata la magistratura ma il premier con la proposta di questi beceri provvedimenti, in vista del processo Mlls, indgine partita non da giudici italiani.
Magari passeranno anche, ma l'opposizine va fatta, è sacrosanta e il PD, a mio avviso è anche troppo "calmo" .Lei cosa ne dice, dovrebbero stare tutti zitti, dovrebbero passare e nessuno si dovrebbe opporre?
Sulla frase che ha letto, resta una boutade, con tutti i processi da fare se non ci sarebbero quelli di Berluscoon non si resterebbe senza lavoro, anzi.... forse saremmo tutti più tranquilli.....
Guardi , lei si dice non berlusconiano,intando non prende seriamente le distanze,si dice di destra(quella vera) io apprezzo di più la destra vera che non quella di berlusconi che, a mio avviso, non ha poi molto di destra, è solo un cartello elettorale berlusconiano a cui fa comodo anche ad AN e alla lega e a tutta l'accozzaglia dei vari, mussolini, rotondi, la malfa, craxi s., lombardo, dini ecc.ecc.
Non mi taccia di antiberluconismo, (è lui il "padrone" ora, quindi chi criticare?)io credo che la cancrena dell'Italia sia proprio lui, aldilà della destra o della sinistra ed in una giusta quanto costruttiva contrapposizione politico- dialettica. Saluti

E.P. ha detto...

Vede, se lei intende "prendere le distanze" intendendo che io dica "il Lodo Schifani è una schifezza" lo faccio serenamente. Solo che io (purtroppo e per fortuna) sono una persona orginale e mi scoccia ripetere quello che dicono tutti, cioè che Berlusconi è un mostro, un dittatore ecc...

A parte perchè trovo questi attacchi non degni di una persona intelligente, quale lei è, Miryam. E poi perchè io dico sempre che bisogna valutare alla fine.

Insomma, questo governo è stato eletto da due mesi. Gli mancano ancora 4 anni e 10 mesi. Lasciamolo lavorare e poi alla fine tiriamo le somme.

Con stima.

Miryam ha detto...

Signor e.p. già una volta ho detto che per valutare l'operato di un governo non bastaano due mesi,in realtà,forse,neanche un anno, ma i meriti o i demeriti si potranno toccare,ovviamente dalla propria opinione ma anche da una certa criticità, in itinere nel tempo.
Lo stesso valeva per il governo di centrosinistra, che invece è stato attaccato fin dal suo insediamento, non riconoscendogli,da parte di berlusconi,la legittimità.
Ricorda la storia infinita dei "brogli" mai comprovata,il riconteggio delle schede, ecc.ecc.
Quindi.....
Gli attacchi, mi perdoni, sulle prime azioni di questo governo credo che siano legittimi,indipendentemente dall 'intelligenza di una persona.....anzi.
Partecipo,a volte,ad un forum su libero, molte persone belusconiane,non di destra (vera) lo appoggiano ripetendo a cantilena quello che gli si mette in testa,solo perchè afflitti da un odio ideologico che non permette un giudizio razionale.
Guardi non ho mai detto che Berlusconi sia un mostro, un dittatore si,secondo me ne ha tutte le sembianze. Quello che più mi preme sottolineare è il palese interesse personale che è tornato preponderante e che,forse, gli italiani che l'hanno votato,o almeno una parte, credevano non dovervi più assistere.
Si deve criticare, attaccare purtroppo, non si possono lasciar passare in sordina simili azioni che anche lei ritiene deleterie, seppur da un altro punto di vista.
Anche Casini sottolinea che in questi due mesi il governo è davvero scandaloso e' che si parli del Lodo Schifani e del decreto sospenda-processi e non dell'aumento del costo della vita che e' al 3,5% come si è visto nell'ultima rilevazione. Che si parli delle intercettazioni, e non di come fare per uscire dalla crisi, si parla di sicurezza e si pensa a come far uscire dai guai il premier. Come si potrebbero chiudere gli occhi su simili faziosità?
Sono le azioni di governo che danno adito ad attacchi.
Le assicuro che non critico Berlusconi in quanto persona, ma in merito a come agisce a capo delle istituzioni, l'Italia non è un'azienda, soprattutto non è l'azienda di Berlusconi.
Cmq trovo interessante confrontarmi con lei, anche se siamo su due parti diametralmente opposte.
Auspico,magari un confronto anche su altri temi. Stimarsi, pur pensandola diversamente,è possibile e, secondo me, alquanto costruttivo. Saluti

Anonimo ha detto...

"...Il regime comporta la disinformazone, non le informazioni che i cittadii hanno diritto di sapere, perchè non era una telefonata privata ad un conoscente , ma ad un direttore nella tv di stato per fargli fare quello che lui aveva in mente ,illcitamente, con ordini precisi. Praticamente berlusca confonde le forme di governo. Egli rappresenta proprio l'antistato in uno Stato che fino alla sua ascesa ,anche se imperfetto, era democratico."

Condivido perfettamente questa Sua frase, scritta altrove.L'antistato si sta realizzando proprio ora che lui è entrato nella stanza dei bottoni insieme a Larussa, Alfano e tutto il codazzo personale che si è portato dietro. Attraverso, poi, il baratto che fa continuamente con la Lega, dispone pure,del Ministero dehli Interni, con tutti i pericoli che questa situazione comporta. Che gli consente, pure, di fare la " voce grossa" con chiunque, tanto che lo porterà ad alzarla con il Capo dello Stato quando la legge salva Premier e il Lodo Alfano arriveranno nelle sue mani.
Quindi, aspettiamoci il peggio!
Però, ricordiamoci pure che Veltroni e Di Pietro hanno indetto una manifestazione a Piazza Navona:facciamo di tutto per esser presenti.
Saluti.-

Miryam ha detto...

Ho scritto quel commento su Affari italiani e mi fa piacere che lei condivida.
Se ci pensiamo bene, per berlusca il lecito diventa illecito e viceversa....lui crede di poter far di tutto e di più, solo perchè ha avuto la maggioranza dei voti, con una campagna elettorale martellante, basata su molte bugie.
Tutte menzogne che si stanno palesando drammaticamente per il nostro Paese.
Tutte le questioni più urgenti non vengono affrontate, si pensa solo a bloccare le indagini, a fermare le intercettazioni, a sospendere centinaia di processi per sospendere il suo, a far approvare un vergognoso lodo Schifani per avere le mani libere.
I salari, le pensioni, il carovita, le bollette che aumentano,lo sviluppo del sud(per finanziare il taglio dell'ICI sono stati prelevati fondi per le regioni del sud), la drammatica questione Alitalia, il lavoro, la lotta alla criminalità organizzata, la scuola eccc.ecc. non sono più la priorità...... Che vergogna!!!!
Si , tutti a manifestare e a convincere la gente quanto deleteria e vergognosa sia questa destra per lo sviluppo del nostro Paese. Cordiali saluti

"L'uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che deve fare marcia indietro e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze e chiede scusa. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e glielo dice. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura." (da "Il Sindaco del Rione Sanità" Eduardo De Filippo)

Un pò di cambiamenti

Curando un altro blog di politica "La sinistra che Vogliamo " insieme ad un gruppo di amici blogger,questo blog è in effetti una "fotocopia" dell'altro.Per tale motivo ho deciso di apportare alcuni cambiamenti soprattutto nei contenuti.
La politica analizzata criticamente,secondo il mio punto di vista, sarà sempre presente ma,accanto ad essa cercherò di discutere anche di altre tematiche che riguarderanno la società e l'individuo,il pensiero speculativo antico e moderno,i problemi del nostro tempo che possono anche travalicare il campo della politica come "fatto" in se.
Spero di essere compresa da chi mi legge
B L O G I N
R I S T R U T T U R A Z I O N E

VASCO ROSSI _BASTA POCO_