“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti e io non dissi niente perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare”. (Bertolt Brecht)

lunedì 6 luglio 2009

Per riflettere

Perchè, perchè questi restano solo dei bei discorsi, solo degli ideali irragiungibili? Eppure nell'ascoltarli, tutti noi,conveniamo che queste sono le strade da percorrere...






Ma l'uomo è stato mai veramente libero?
L'uomo nasce libero, ma è in catene dentro se stesso...ma è davvero così?

8 commenti:

Marco Iannello ha detto...

Ciao Miryam,
Rieccomi qui :-)Scusa ma sono stato un po' impegnato con gli studi e tutto il resto, ma ora ho molto tempo libero per scrivere. Tu come stai? Tutto bene?
ps: bellissima la frase di Kant

Miryam ha detto...

@ Marco
Ciao Marco, sono felice di risentirti.
Non devi scusarti, lo studio è importante, quando c'è da prepararsi gli esami non c'è rete che tenga..ehehehh...spero che tutto ti sia andato ok...
Ti ho lasciato quel messaggio così per provare ad avere tue notizie.
Anch'io sono impegnata con il lavoro ed anche con lo studio sotto un certo punto di vista... per cui anch'io da domani starò meno sulla rete...ma una capatina ogni tanto la farò, qualche breve post...fino al 18 luglio urgono gli impegni...
Non vedo l'ora di leggere i tuoi post così interessanti e scritti benissimo !
Bellissima la frase di kant.. se tutti seguissero il suo pensiero almeno al 50, forse non ci ritroveremmo la nostra società attuale così piena di contraddizioni...
Ciao Marco, ci teniamo in contatto...se vuoi puoi aggiungerti ai lettori del mio blog, per me sarà più facile seguirti...
A presto!

Sogno di Lucia ha detto...

felice di averti nel mio blog

Miryam ha detto...

@ Lucia
Grazie a te Lucia per avermi dato la possibilità di conoscerti!
Un abbraccio :D

Anna ha detto...

Grazie a te cara Miryam per il tuo splendido intervento nel mio blog, su certe cose non si può stare zitti e questo era una di quelle cose!
Grazie di nuovo, un abbraccio!
Anna

Miryam ha detto...

@ Anna
Ciao Anna, non sono riuscita a controllarmi.....
Quando ce vò.. ce vò...
spero solo che lo legga.
Un bacione!
P.s. IL tuo blog è veramente splendido, pensa mi informo più da te che sui giornali online, sai prendere le notizie più interessanti e basilari.
Bravissima! Ciao!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
"L'uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che deve fare marcia indietro e la fa. Quando riconosce un errore commesso, se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze e chiede scusa. Quando riconosce la superiorità di un altro uomo e glielo dice. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura." (da "Il Sindaco del Rione Sanità" Eduardo De Filippo)

Un pò di cambiamenti

Curando un altro blog di politica "La sinistra che Vogliamo " insieme ad un gruppo di amici blogger,questo blog è in effetti una "fotocopia" dell'altro.Per tale motivo ho deciso di apportare alcuni cambiamenti soprattutto nei contenuti.
La politica analizzata criticamente,secondo il mio punto di vista, sarà sempre presente ma,accanto ad essa cercherò di discutere anche di altre tematiche che riguarderanno la società e l'individuo,il pensiero speculativo antico e moderno,i problemi del nostro tempo che possono anche travalicare il campo della politica come "fatto" in se.
Spero di essere compresa da chi mi legge
B L O G I N
R I S T R U T T U R A Z I O N E

VASCO ROSSI _BASTA POCO_